Trip4Tyria
a spasso per Tyria, Listed Fan Site - Sito Fan ufficiale
del MMORPG (gioco di ruolo online) Guild Wars

Guida a Prophecies

Questa guida è stata realizzata per i giocatori che si avvicinano per la prima volta al gioco Guild Wars.

Spesso i giocatori più esperti si imbattono nei cosiddetti “niubbi” (nuovi giocatori) che stanno commettendo degli errori, sono presi in giro per la loro inesperienza da giocatori più “navigati” o stanno giocando svantaggiati come risultato di un'azione di gioco errata.

Questa guida tenta di spiegare gli aspetti fondamentali del gioco per permettere ai “niubbi” di non commettere gli errori più comuni. 

Creare il personaggio

PvE o PvP ? Dopo aver avviato guild wars inserendo la password il gioco ti chiederà di creare un nuovo personaggio scegliendo tra PvE (Player vs enviroment – giocatore contro ambiente) o PvP (Player vs Player - giocatore contro giocatore). Per un nuovo giocatore è consigliabile iniziare con un personaggio PvE e fare pratica abbattendo nemici artificiali quali draghi, charr e non morti vari, rispetto all'affrontare nemici “in carne ed ossa” in arene PvP che richiedono un bel po' di esperienza (richiedono quasi tutte infatti il 20° livello di esperienza).

Negli altri giochi di ruolo normalmente è consigliabile iniziare come guerriero, classe comunemente considerata la più facile da usare. In Guild Wars invece tutte le professioni sono immediatamente fruibili pur avendo, tutte, qualche svantaggio. Scegli pure la professione che più ti attira, ciascuna infatti ha le potenzialità per permetterti di giocare un vero eroe!.

Per avere maggiori informazioni sulla scelta della professione vedi la guida: Creazione di un personaggio per il gioco di ruolo

Straniero in una terra straniera

  • La prima missione... Dopo un filmato introduttivo piuttosto corto sarai trasportato nella città di Ascalon. Muoversi attorno è facile, basta fare clic con il mouse nel punto che vuoi raggiungere o usare la tastiera (tasti W A S D).

  • Qualche consiglio semplice ma utile

  • Tieni premuto il tasto ALT per vedere tutti i PNG (personaggi non giocanti). Potrebbero offrirti quest (missioni), voler commerciare con te o persino insegnarti nuove abilità.

  • Se un PNG ha un punto esclamativo verde sulla testa vuol dire che ha qualcosa di importante da dirti (vuole affidarti una missione).

  • Se un PNG ha una freccia verde sulla testa vuol dire che ti aiuterà a procedere un una quest o vuole darti una ricompensa per averla terminata.

  • Negli avamposti e nelle città (come Ascalon) potrai chattare con gli altri giocatori presenti premendo il tasto Invio e scrivendo all'interno del canale locale (Tutti). Se vuoi comprare/vendere qualcosa usa il canale “Scambi” mentre se vuoi parlare con un giocatore senza che gli altri sentano usa il canale “Sussurra” inserendo il suo nome. Un modo rapido per parlare privatamente con un giocatore che ha già scritto un messaggio è quello di fare clic sul suo nome nella finestra della chat.

  • La prima ricompensaDopo aver parlato con un po' di personaggi non giocanti ti verrà richiesto di lasciare la città per eseguire una serie di compiti. Usa il diario delle missioni (tasto L) per scegliere la missione da completare. Esci quindi attraverso il cancello verso la Contea del Lago. 

Avventura, combattimento e esplorazione

  • Sei appena uscito da un avamposto per entrare in un'area esplorabile. Negli avamposti sei al sicuro, non ci sono mostri e ci sono solo gli altri giocatori, il peggio che ti può capitare è essere truffato da un venditore senza scrupoli. Nelle aree esplorabili invece troverai invece solo i nemici e le missioni. Guild Wars infatti, a differenza degli altri MMORPG (Giochi di ruolo multiplayer) lavora su un sistema ad istanze, in pratica quando inizi un'avventura sarai solo con la tua squadra, non potrà capitarti di incontrare altri giocatori che stanno facendo la stessa avventura o stanno girellando nella tana del drago che hai deciso di trucidare. Questo sistema ha pregi e difetti chiaramente ma è uno dei tratti distintivi di Guild Wars. Ad esempio non rischierai mai che qualcuno ti rubi un tesoro (come accade in altri giochi) ma non potrai contare su aiuti insperati se ti troverai nei guai.

  • Il pannello delle missioniPremendo il tasto L aprirai il diario delle missioni nel quale troverai un elenco delle missioni che hai accettato di intraprendere divise per area geografica. Se hai accettato più di una missione noterai che puoi passare da una descrizione all'altra semplicemente facendo clic sul nome della missione. La missione che hai scelto è detta “missione corrente” ed è quella alla quale fanno riferimento la freccia verde e le stelle verdi sulla bussola.

  • Questo è un buon momento per esaminare la mappa. Premi M e potrai vedere dove andare per proseguire nella missione. Scegli la missione che preferisci e datti da fare.

  • Via via che ti addentrerai nell'area esplorabile noterai i primi nemici. Sono identificati con un punto rosso nella bussola, non puoi sbagliarti. Quando ti trovi in un'area esplorabile puoi tener premuto il tasto CTRL per localizzare più facilmente i nemici e soprattutto vedere cosa sono. I mostri di quest'area sono molto facili da sconfiggere e non ti attaccheranno se non li attaccherai per primo. Dovresti avanzare ed affrontarne qualcuno in modo da fare pratica con il sistema di combattimento e guadagnare un po' di esperienza.

  • Nemici in vistaNoterai che utilizzando i pulsanti nella barra inferiore dello schermo (le abilità o skills) i mostri muoiono molto più facilmente. Le abilità sono la tua unica possibilità i sopravvivere in questo gioco e ciò che veramente identifica il tuo
    personaggio. Potrai impararne centinaia durante lo svolgersi della trama ma potrai portarne con te solo 8 per volta... scegliere le più adatte sarà una delle parti più divertenti del gioco ma anche una delle più difficili. Spesso è la scelta delle abilità che determina la probabilità di sopravvivenza, oltre all'abilità del giocatore naturalmente.

  • Completando le varie parti delle missioni noterai, leggendo il diario, che risulteranno barrate e che, spesso, nuovi obiettivi prenderanno il posto dei vecchi. Segui la missione fino a quando non avrai completato tutti gli obiettivi e precipitati a ricevere la ricompensa. Usa la mappa M per determinare quale missione si trova più vicina a te e quale richiede di viaggiare un po'. In questa parte del gioco le missioni nella Contea del Lago sono generalmente le più semplici. Puoi anche usare una mappa ridotta premendo U per non perdere la strada, valutare le distanze e in generale tenere d'occhio il gioco.

  • Un utile collezionistaSe hai fretta di tornare ad un avamposto, magari per evitare una sicura sconfitta, premi il tasto M e fai clic sulla tua meta. Lo stesso metodo ti permetterà di spostarti velocemente da una vamposto all'altro e, nel caso tu sia il leader del gruppo, portare i tuoi compagni con te.

  • In giro per il mondo incontrerai dei collezionisti, PNG che in cambio di oggetti particolari (raccolti dai mostri uccisi) ti daranno oggetti utili o parti di armatura. Cerca di soddisfare le richieste del collezionista che incontrerai vicino al tempietto appena uscito da Ascalon, guadagnerai un utile marsupio per aumentare la capacità del tuo inventario. Potrai ottenerlo uccidendo molti squamati o consegnando un uovo di divoratore ( ne puoi ottenere due in questa zona, buona caccia).

Il grande disegno

  • Guild Wars non è solo affrontare pericoli, trovare tesori e accumulare esperienza e potere, ma un gioco complesso con un'articolata trama e molte sottotrame e storie che contribuiscono a creare l'illusione di un mondo non solo affascinante ma anche “vivo”.

  • Seguendo la trama principale (le missioni identificate come “principali” nel tuo diario) ti troverai ad esplorare aree sempre nuove e ad affrontare nemici sempre più potenti, agguerriti ed intelligenti. Senza contare che potresti tornare sui tuoi passi e scoprire che le cose, in conseguenza agli eventi di gioco, sono cambiate anche nel mondo che ti circonda. Tra l'altro noterai che i punti esperienza guadagnati dall'uccisione dei mostri tenderanno a diminuire, dipendo no infatti dal tuo livello. Uccidere un mostro di livello 3 mentre sei di livello 7 sarà molto più semplice che a livello 1. Il gioco terrà conto di questo nel ricompensarti con l'esperienza. Arriverà un momento in cui i nemici ti forniranno 0 punti esperienza e dovrai quindi cercare sfide più adatte alle tue capacità.

  • E' importante non affrettarsi troppo nella trama principale ma esplorare tutte le possibilità offerte dalle trame minori in modo da acquisire l'esperienza necessaria ad affrontare le sfide più importanti, oltre che a gustare a pieno la storia del gioco.

  • Una immagine tratta dal filmato inizialeDurante il gioco potresti incontrare giocatori che ti offrono di essere “runnato”, accompagnato di corsa in aree più avanzate del gioco, dietro compenso (di solito dalle 500 alle 2000 monete d'oro) in aree che contengono le armi più belle e le armature più potenti. In generale è un comportamento da sconsigliare, semplicemente perchè ti porterebbe a “saltare” intere parti della trama principale consentendoti di raggiungere velocemente le aree avanzate ma facendoti perdere tutto il gusto, e i colpi di scena, del gioco. Tra l'altro non saranno molti i giocatori che ti vorrano in un gruppo se sei del 10° livello in un'area piena di mostri di 24° , saresti solo un peso per loro.

  • Tutto ciò è particolarmente vero per Prophecies, l'area in cui ti troverai all'inizio del gioco è una sorta di lungo tutorial. Scoprirai infatti che i programmatori hanno fatto un lavoro veramente incredibile. In queste aree più “semplici” avrai modo di imparare i rudimenti del gioco poco alla volta in tutti i suoi aspetti. Passerai i primi giorni giocando in questi luoghi, gustando a pieno i paesaggi e la storia, arriverà un momento in cui ti sarà offerta la possibilità di entrare in un'arena, fai attenzione, da quel momento in poi non potrai più tornare in questa aree se non creando un nuovo personaggio. Esplorale bene dunque per non perdere nemmeno una delle piccole delizie nascoste nel gioco.

Consigli finali

  • Alla fine del tutorial, quando lascerai per sempre la città di Ascalon ti troverai di colpo in una zona in cui i nemici ti attaccano a vista e sono molto agguerriti, fai attenzione dunque, sono finiti i tempi dei nemici facili e deboli.

  • Il tutorial contiene un'area (oltre le mura della città in pieno territorio Charr) piena di nemici estremamente forti, dovrai entrarci per qualche missione ma bada bene, non sempre l'attacco frontale è quello preferibile, esistono a volte nemici che non possono essere sconfitti.

  • Altra immagine del filmato inizialeCerca tutti gli avamposti del gioco. Usa la mappa per cercarli e non lasciare nulla di inesplorato, armi, armature e abilità sono disperse per il mondo ed in ogni avamposto troverai qualcosa di unico ed utile.

  • Parti all'avventura con gli altri giocatori, in ogni avamposto troverai qualcuno che potrebbe volersi unire a te per esplorare o affrontare una missione particolarmente complessa. E' un ottimo modo per vedere come giocano gli altri ed imparare da loro. E spesso (anche se non sempre è così) un giocatore “reale” gioca meglio di un seguace PNG. Inoltre ricordati che il cuore di Guild Wars è il PvP ed è sempre bene conoscere il nemico prima di affrontarlo.

  • Se ti sembra impossibile affrontare una missione chiedi aiuto ad un giocatore (educatamente), magari di livello più alto. Spesso ti aiuterà anche senza essere ricompensato e potresti incontrare qualcuno con cui ti trovi bene e che potrebbe invitarti nella sua gilda.

  • Infine ricordati che Guild Wars è un gioco pensato per un gruppo di giocatori, a differenza degli altri GDR per computer assere attaccati da un gran numero di avversari, anche se di livello inferiore al tuo, spesso conduce alla morte. Quindi cerca di affrontarne sempre pochi per volta e non aver fretta di finire una particolare area, alcuni avversari ti attaccheranno di sorpresa uscendo dal terreno o piombando su di te dal cielo.

Note: 

Tratto da: guildwars.wikia.com

4
Voto medio: 4 (1 voto)